Chi è online
Ci sono attualmente 0 utenti e 0 visitatori collegati.

Speciale
  • 9073

    Allegato il Bando del Corso ADI 2019.

    Ricordiamo che l'iscrizione al Corso ADI deve essere inviata a cura del Circolo mediante l'apposita modulistica che alleghiamo.


Convenzione FIV-Giunti Progetto VelaScuola
TESSERAMENTO PLUS DERIVE
07.01.19

Per effettuare il tesseramento Plus derive è necessario per prima cosa accedere al tesseramento on line e completare l’operazione di tesseramento ordinario, successivamente sarà possibile accedere alla pagina intranet federale (https://intranet.federvela.it) e cliccando sul menù alla voce tesserati compariranno due bottoni Plus Derive e Plus Derive Vista Generale.

Cliccando sul bottone Plus Derive si aprirà una scheda dove richiamando il numero di tessera precedentemente attivato sarà possibile aggiungere la copertura “plus derive”.

Il bottone Plus Derive Vista Generale serve, invece, per consultare l’elenco delle coperture RC Plus attivate.

NB. Questa procedura resterà in vigore fino a metà gennaio quando, terminata l’implementazione della pagina FIV del tesseramento on-line, sarà possibile attivare la copertura RC Plus, direttamente dalla pagina del tesseramento.

Da gennaio al momento del rinnovo del tesseramento FIV sarà possibile sottoscrivere la nuova Tessera FIV PLUS con la possibilità di stipulare la polizza RC con un costo aggiuntivo di €. 20,00 la quale oltre alle coperture per prevenzione infortuni offre anche una copertura di Responsabilità Civile verso Terzi (RCT), obbligatoria per chi partecipa a regate veliche permettendo al tesserato di essere assicurato su ogni tipo di deriva,con la possibilità da parte del soggetto (anche se di un equipaggio) di cambiare imbarcazione nel corso dell’anno mantenendo attiva la propria copertura assicurativa.

Questo é estremamente vantaggioso per i regatanti che potranno passare da una deriva all’altra sempre in sicurezza e in regola con le normative e viene proposta per la copertura su qualsiasi deriva(comprese Tavole a vela e Kitesurf); sarà non più associata all'imbarcazione bensì al tesserato, attraverso il suo Codice Fiscale.

Prezioso anche l'aiuto alle segreterie dei Circoli in occasione dell’iscrizione alle regate per le verifiche istituzionali .

Alcune indicazioni di massima qui sotto riportate :

La Federazione Italiana Vela per il prossimo triennio ha individuato in Unipol SpA la compagnia assicurativa che continuerà a erogare i propri servizi in ambito di infortuni con l’aggiunta del ramo RC/T.

Di seguito si evidenziano i punti più salienti della nuova copertura assicurativa.

Copertura infortuni :

Massimale incrementato da € 100.000 a € 120.000 (limite di legge € 80.000);

Rimborso spese sanitarie passa da € 1.000 a € 2.000 - Franchigia spese sanitarie ridotta da € 150 a € 125 euro;

Introduzione di una diaria da ricovero nella misura di € 35 al giorno per un massimo di 30 giorni RC/T;

Massimale Kitesurf e Windsurf raddoppiato da € 1.000.000 a € 2.000.000 - Rimane invariato il massimale RC/T per tutte le figure operanti in ambito federale compreso tra € 5.000.000 e i € 6.000.000 in base al ruolo ricoperto;

Introduzione della nuova copertura RC/T legata al titolare della tessera, e non all’imbarcazione, con valenza mondo (USA compresi).

Ritorna a: »Speciale