Chi è online
Ci sono attualmente 1 utente e 3 visitatori collegati.

Utenti online

  • Comitato

Speciale
  • Per effettuare il tesseramento Plus derive è necessario per prima cosa accedere al tesseramento on line e completare l’operazione di tesseramento ordinario, successivamente sarà possibile accedere


Convenzione FIV-Giunti Progetto VelaScuola
LA QUARTA GIORNATA DEL CAMPIONATO DEL MONDO 420 A FREMANTLE
01.01.18

Andrea Spagnolli e Kevin Rio (Fraglia Vela Malcesine) sono settimi nella classifica Open con un ottimo primo di giornata, mentre Tommaso Salvetta e Giovanni Sandrini (FV Riva-Canottieri Garda Salò) sesti nella classifica U17.

Due prove per ogni flotta nel quarto giorno del Campionato del Mondo 420 2017, a Fremantle in Australia. L'anno nuovo è cominciato con un bel vento teso da Sud-Sud Ovest sui 20 nodi di intensità, e sul campo non è mancata la battaglia.
Soprattutto nella categoria Open, c’è grande competizione tra i primi sette equipaggi raggruppati in soli 9 punti. Edoardo Ferraro e Francesco Orlando (YC Sanremo) con i parziali 4 e 7 occupano la quinta posizione mentre Andrea Spagnolli e Kevin Rio (Fraglia Vela Malcesine) risalgono fino alla settima posizione con 5 e 1.
Tra le donne continua il dominio australiano: 1, 2, 4 e 5 le posizioni occupate dagli equipaggi ospiti all'interno delle quali resiste solo l'equipaggio spagnolo che conserva la terza posizione. Il primo equipaggi italiano è sempre quello composto da Arianna Passamonti e Giulia Fava (Nauticlub Castelfusano-AV Civitavecchia) che mantengono il settimo posto con i parziali 18,9.
Continua l'ottimo campionato dei giovani azzurri che anche con vento forte guidano la classifica U17. Tommaso Cilli e Bruno Mantero (YC Sanremo-CN Costaguta) sono primi, Demetrio Sposato e Gabriele Centrone (CV Crotone-CV 3V) terzi e Tommaso Salvetta e Giovanni Sandrini (FV Riva-Canottieri Garda Salò) sesti. Sono sempre seconde femmine le sorelle Scodnik (YC Italiano), dodicesime assolute.
Questo campionato sta mettendo alla prova la resistenza degli atleti italiani che non sono abituati a regatare per così tanti giorni con vento così intenso. Domani, penultimo giorno di regata, la partenza è programmata alle 12 (+7 dall’Italia) con le medesime condizioni meteo odierne.

Ritorna a: »News